23 Agosto 2019
Notizie

PROGETTO “SCULTURA PER FONTANELLA”
Liceo Artistico di Volterra

22-05-2019 13:42 - Liceo Artistico
All'inizio di questo anno si sono create le condizioni per la messa in opera della scultura vincitrice nel concorso svolto a suo tempo all'interno del Liceo Artistico di Volterra. Il contributo che è stato messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale, ha permesso di lavorare in termini concreti al progetto realizzato dall'allieva Alissia Gennai e selezionato in quella occasione da una commissione presieduta dal Sovrintendente BB.AA Dott. Amedeo Mercurio e
L'opera nasce dall'analisi dell'elemento acqua come “fonte” di vita: questa viene rappresentata attraverso l'ingrandimento di una foglia che porta su di sé delle gocce di rugiada, tenute sopra come per magia, come un regalo, in una sorta di fermo-immagine tra i tanti possibili che la natura ci offre. L'opera verrà realizzata in lamiera di ottone patinato e vetro.
In questi ultimi mesi gli studenti si sono avvicendati nel cercare di perfezionare l'idea iniziale e renderla fattibile in compatibilità con il budget e la sua collocazione in sicurezza, ridisegnando alcune parti in metallo utili a livello strutturale e prevedendo anche l'alabastro, opportunamente trattato, nella possibilità di sostituire le gocce in vetro.
La rielaborazione grafica dello studente Andrea Rugi ha cercato di rendere realistica l'installazione attraverso un rendering digitale, anticipando quella che sarà la soluzione prevista a fine lavoro, ovvero nei primi mesi di autunno, dopo una collaborazione estiva con aziende del settore attraverso il progetto di alternanza scuola-lavoro.
Come scuola abbiamo colto l'occasione per un approfondimento sul luogo di intervento e, grazie alla testimonianza dei nonni di allievi, tra cui Teo Frosali e Samuele Moretti, che partecipano ai lavori e che abitano nella zona, è stato possibile fare una ricostruzione dell'uso della fonte in tempi più recenti, capire il valore per la vita nella funzione che svolgeva, ed aggiungere informazioni a quelle che già avevamo trovato attraverso il documento che Giovanni Battistini aveva inserito nella “Rassegna Volterrana” nell'articolo ”L'importanza delle strade salaiole volterrane”:
“ A fontanella vi era (e vi è) un abbeveratoio fatto per le bestie, ma soprattutto per i ciuchini del sale.
Il 30 agosto 1752 gli abitanti della zona fecero istanza al commissario e al magistrato di grascia affinchè venisse ridotto l'abbeveratoio in maniera che l'acqua potesse servire per due comodi: una parte per l'abbeveratoio e una parte per lavatoio”.
Il 13 settembre 1753 l'istanza fu approvata e il muratore che fece il lavoro fatturò così:

– Per pietre...............................................................£ 14
– per 300 mattoni........................................................£8
– per un moggio e mezzo di calcina ….....................£13.10
– per due moggie di rena........................................... £7
– per piombo e grappe...............................................£6
– per quattro opere di muratore …............................£8
– per quattro fiaschi di vino al muratore..................£1.0608
– per otto opere di manovale …...............................£ 8
– per quattro fiaschi di vino al manovale.................£1.0608



Istituto di Istruzione Superiore “G. Carducci”
Volterra

Office 365 Online

[]

ACCESSO RISERVATO

[]
[]
[]
[]
L’Istituto Superiore di Sanità
all’interno del Dipartimento Malattie Infettive,
mette a disposizione i seguenti servizi:

· Il Telefono Verde AIDS e Infezioni Sessualmente Trasmesse - 800.861061

· Il Sito Uniti contro l’AIDS - www.uniticontrolaids.it



www.ellegrafica.com - info@ellegrafica.com